Augmented University

0
iulm

Realtà aumentata allo IULM: il cinema invade l’Università!

Martedì 13 maggio 2014 presso lo IULM di Milano, via Carlo Bo n.1

 

Il cinema ha intriso di narrazioni e “presenze” molti luoghi del nostro quotidiano; dopo Shining non è stato più possibile percorrere i lunghi corridoi degli hotel senza essere assaliti da una sottile inquietudine, dopo Lo squalo di Spieleberg anche lo specchio d’acqua più quieto  nasconde ai nostri occhi pericoli terrificanti …

Il cinema ha già , per così dire, “aumentato” la nostra realtà, l’ha aumentata di senso, di narrazioni, di emozioni  e di “presenze” sul punto di rivelarsi….

Il 13 maggio si inaugura una mostra del tutto particolare allo IULM di Milano: Augmented Univesity omaggia il cinema e la sua capacità di “abitare” gli spazi attraverso una installazione che permetterà di fatto di incontrare, muniti di un dispositivo connesso a intenet (uno smartphone o un tablet) negli spazi dell’edificio 1 dello IULM di Milano presenze fuoriuscite da scene memorabili della storia del cinema, sarete in grado di riconoscerle?

Un cadavere nella vasca del cortile, uno stormo di uccelli che sorvolano l’edificio e altri inserti di pellicola faranno la loro comparsa attraverso gli schermi dei vostri dispositivi, il tutto grazie ad un’applicazione di realtà aumentata realizzata all’interno del Laboratorio di Videoarte e installazioni audiovisive dagli studenti di Cinema e New Media. Il progetto, al quale hanno lavorato gli studenti del primo anno, svela una delle tante possibilità che la tecnologia ha di far interagire arte, finzione e realtà, aprendo a nuove ipotesi di cinema e narrazione multimediale.

 

 

Il progetto è stato realizzato all’interno del Laboratorio di Videoarte e installazioni audiovisive dagli studenti di Cinema e New Media tenuto dal professore Michelangelo Frammartino e durante il laboratorio di realtà aumentata tenuto da Marco Pucci.

 

 

 

Qui sotto alcune immagini e trailer realizzati dagli studenti dello IULM di Milano.

 

 

 

 

 

 


About The Author