Tutorial 1 – installare WordPress

0
tutorial_wordpress_1a

tutorial_wordpress_icona

 

WordPress è una piattaforma gratuita per creare siti web.
In particolare è un software installato su un server web per gestire facilmente contenuti su un sito senza particolari basi di informatica. Wordpress è un Content management system, in acronimo CMS, (in italiano sistema di gestione dei contenuti), creato da Matt Mullenweg.
In questo primo tutorial spiegheremo la fase un pò più complicata di Wordpress ovvero l’installazione.

 

Acquistare un sito web

Prima di procedere con l’installazione dobbiamo acquistare un dominio web e un database MySql. Per fare ciò utilizzeremo il sito Aruba.it (in rete sono presenti molti siti che permettono l’acquisto di un dominio, come ad esempio register.it) ma queste due operazioni possono essere eseguite con un qualsiasi Internet Service Provider. Colleghiamoci con il sito www.aruba.it
In alto, subito dopo la scritta Registra Dominio Verifica subito se il nome a dominio che desideri è disponibile inseriamo il nome del sito che vogliamo acquistare. Per la scelta del nome appropriato suggerisco di leggere questo articolo online http://www.html.it/articoli/scegliere-ilnome-di-dominio-giusto-per-il-nostro-sito-1/

barra_aruba

Una volta scelto il nome del proprio sito verifichiamo sul sito di Aruba la sua disponibilità.
Se il nome risulta libero procediamo con l’acquisto e clicchiamo su PROSEGUI.
A questo punto dobbiamo selezionare diverse opzioni che servono al nostro dominio per poter installare la piattaforma WordPress.
Selezioniamo la voce Hosting Linux+Mail (sotto Dominio con Hosting) Questa opzione non vuol dire che dobbiamo programmare in Linux ma si riferisce alla macchina che ospiterà il nostro sito. In Servizi Aggiuntivi (più in basso) togliamo (facoltativo) la selezione ad
AntiVirus e AntiSpam, togliamo la selezione Backup Spazio Web e selezioniamo MySql e Backup MySQL. In questo modo abbiamo aggiunto al nostro dominio un database (Db). Cos’è un database? Il Db è una banca dati dove vengono memorizzate le informazioni che andremo ad inserire riguardanti il nostro sito.
WordPress per funzionare ha quindi bisogno di un dominio web e di un luogo dove archiviare le informazioni.
Nell’ immagine qui sotto sono visibili tutte le opzioni che dobbiamo selezionare per procedere con l’acquisto del nostro dominio web.

aruba

Una volta scelto il nome del proprio sito verifichiamo sul sito di Aruba la sua disponibilità.
Se il nome risulta libero procediamo con l’acquisto e clicchiamo su PROSEGUI.
A questo punto dobbiamo selezionare diverse opzioni che servono al nostro dominio per poter installare la piattaforma WordPress. Selezioniamo la voce Hosting Linux+Mail (sotto Dominio con Hosting) Questa opzione non vuol dire che dobbiamo programmare in Linux ma si riferisce alla macchina che ospiterà il nostro sito.
In Servizi Aggiuntivi (più in basso) togliamo (facoltativo) la selezione ad AntiVirus e AntiSpam, togliamo la selezione Backup Spazio Web e selezioniamo MySql e Backup MySQL. In questo modo abbiamo aggiunto al nostro dominio un database (Db). Cos’è un database? Il Db è una banca dati dove vengono memorizzate le informazioni che andremo ad inserire riguardanti il nostro sito.
WordPress per funzionare ha quindi bisogno di un dominio web e di un luogo dove archiviare le informazioni.
Acquistare un sito web Nell’ immagine a sinistra (click sull’immagine per ingrandire) sono visibili tutte le opzioni che dobbiamo selezionare per procedere con l’acquisto del nostro dominio web.

 

 

Il costo di un sito web (compreso di database) è di circa 37 euro l’anno. Click su ASSEGNA.
Nella schermata successiva non selezioniamo niente e clicchiamo su PROSEGUI. Se stiamo realizzando un sito web per un cliente oppure è il nostro primo acquisto su Aruba selezioniamo nella finestra NUOVO UTENTE – PERSONA FISICA e clicchiamo su ISCRIVITI.
Completata l’iscrizione si aprirà una finestra per il pagamento. Possiamo decidere se acquistare il dominio con carta di credito, prepagata, paypall, bonifico etc… Dopo 24 ore Aruba inizierà ad inviarci delle mail di conferma dell’attivazione del servizio.
In particolar modo dobbiamo salvare i seguenti dati:
Nell’email con oggetto: Conferma attivazione servizio Hosting Linux salviamo in un file word:
GESTIONE SERVIZI
Aruba mette a disposizione un Pannello di Controllo all’indirizzo http://admin.
aruba.it per la gestione dei servizi acquistati in relazione al dominio.
I dati per l’accesso al Pannello sono:
Login : xxxxxxx@aruba.it
Password : xxxxxxxxx
Questi dati sono necessari per caricare sul nostro sito il pacchetto WordPress. Più avanti spiegheremo a cosa servono.
La seconda mail da salvare ha come oggetto: Conferma Attivazione MySql salviamo nel file word:
Gentile cliente,
Lo staff di aruba.it comunica l’attivazione del servizio MySql.
Per accedere tramite script vanno impostati i seguenti parametri:
host : xx.xxx.xxx.xxx
username : Sqlxxxxx
password : 3bf2dc21 (composta da otto caratteri)
nomedatabase : uno dei 5 già creati di default (Sqlxxxxxx_1 , Sqlxxxxxx_2 ,
Sqlxxxxxx_3 , Sqlxxxxxx_4 , Sqlxxxxxx_5)

Questi dati si riferiscono invece alla gestione dei database. Come potete vedere Aruba ci assegna 5 database diversi. Per il nostro sito web utilizzeremo solamente il primo.

 

Installare WordPress

Passiamo ora all’installazione di WordPress. Questa è la parte più complicata di tutta la gestione di WordPress e deve essere effettuata solamente una volta. Completata questa operazione, la creazione e la gestione del sito saranno molto elementari.
Scarichiamo sul nostro computer l’ultima versione di wordpress da questo sito: http://www.wpitaly.it/wordpress-in-italiano/
Clicchiamo su Versione corrente es. WordPress 3.5.1 in italiano

Scarichiamo il file sul nostro computer. Per comodità creiamo una cartella con il nome del sito e copiamo il file appena scaricato all’interno.

Apriamo il file wordpress_it_IT_3_5_1.rar

cartella

Al suo interno troviamo i file presenti nell’ immagine a sinistra. Queste tre cartelle e tutti i file sottostanti devono essere trasferiti sul nostro dominio. Per fare ciò abbiamo bisogno di un programma che crea un collegamento tra il nostro computer e il nostro spazio internet. Questi programmi vengono chiamati FTP (File Transfer Protocol). Esistono numerosi programmi in rete scaricabili gratuitamente. In questo tutorial utilizzeremo FileZilla.
Scarichiamolo da questo link: https://filezilla-project.org/
Click su Download FileZilla Client, selezioniamo il nostro sistema operativo, scarichiamo e installiamo il software che ci permetterà di caricare WordPress sul nostro sito.
Lanciamo FileZilla

 

 

 

 dat

 

file_zillaCreiamo la connessione tra il nostro computer e il nostro sito. Click sull’icona Apri Gestione Siti (quella sotto la voce di menù File).
Si apre una nuova finestra. Click su Nuovo Sito

 

 

 dat

 

file_zilla_2

Inseriamo il nome del nostro sito nella parte sinistra della schermata (al posto di Nuovo sito).
Nella sezione a destra dobbiamo inserire i dati presenti nella prima email che
Aruba ci ha inviato, quella con oggetto: Conferma attivazione servizio Hosting Linux.
Host: inseriamo la seguente scritta – ftp.nomedominio.it (.it oppure in base all’estensione del sito scelto).
Selezioniamo Normale nel campo Tipo di accesso.
Utente: copiamo la login inviata da Aruba
Password: copiamo la password inviata da Aruba.
Non cliccare su CONNETTI: prima di compiere questa operazione dobbiamo
sbloccare su Aruba l’accesso al nostro sito.

 

file_zilla_3Da qualche tempo Aruba blocca, per una maggiore protezione, l’accesso al sito tramite ftp. Per sbloccarlo dobbiamo compiere questa operazione:
Apriamo il sito www.aruba.it
Nel menù a sinistra clicchiamo su Domini&Hosting e poi su Area Clienti Domini.
Inseriamo nella nuova finestra la nostra user e password di Aruba.
Entriamo nel PANNELLO DI CONTROLLO.
In basso, nella sezione Test FTP clicchiamo sulla scritta Filtra accessi ftp.

Copiamo il numero scritto dopo Tuo indirizzo ip di navigazione dentro la casella sottostante e clicchiamo su AGGIUNGI IP.
Inseriamo il codice di verifica e clicchiamo su SALVA.
Se tutto è andato bene apparirà una scritta verde: Configurazione salvata correttamente, le modifiche saranno attive entro alcuni minuti.
Ora il nostro sito è sbloccato e possiamo continuare con l’installazione.
Torniamo nuovamente sulla schermata di FileZilla e clicchiamo su Connetti.

 

file_zilla_4-(1)

La nuova schermata che si apre è divisa in due: nella parte sinistra abbiamo i file
presenti nel nostro computer, nella parte destra il nostro spazio web.
Selezioniamo nella schermata sinistra i file all’interno della cartella di wordpress
precedentemente scaricata. Dobbiamo selezionare le tre cartelle (wp-admin, wpcontent e wp-includes) e tutti i file sottostanti e trascinarli all’interno del nostro sito (nella parte destra).

 

 

 

 

 

 

Dopo aver caricato tutti i file apriamo (dal nostro computer) il file wp-config-sample.php con il blocco note o qualsiasi programma di testo. (click con il tasto destro del mouse sul file, APRI CON e selezioniamo BLOCCO NOTE) Dobbiamo modificare 4 parametri:
define(‘DB_NAME’, ‘database_name_here’);
/** Nome utente del database MySQL */
define(‘DB_USER’, ‘username_here’);
/** Password del database MySQL */
define(‘DB_PASSWORD’, ‘password_here’);
/** Hostname MySQL */
define(‘DB_HOST’, ‘localhost’);
Al posto di ‘database_name_here’ inseriamo il nome del database presente nella seconda email che abbiamo ricevuta da Aruba (quella con scritto nell’oggetto: Conferma Attivazione MySql), nel nostro esempio Sqlxxxxxx_1 (inseriamo il nome del database _1)
‘username_here’ – inseriamo la username (nel nostro esempio Sqlxxxxx) ‘password_here’ – inseriamo la password ‘localhost’ – inseriamo il numero host (nel nostro esempio xx.xxx.xxx.xxx).

Salviamo il file con nome e lo chiamiamo wp-config.php (inserire anche il .php). Torniamo a FileZilla e uplodiamo il file wp-config.php (trasciniamo il file wp-config.php dalla colonna sinistra a quella destra).

Finito!
Verifichiamo se tutto è andato bene.
Colleghiamoci al sito www.nomedeltuosito.estensione/wp-admin/install.php

 

wordpressSe la procedura di installazione è andata bene apparirà questa schermata.
Dobbiamo solamente inserire il Titolo del sito, il nome utente, la password e la
nostra email.
WordPress è installato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 dat

I tutorial sono liberamente scaricabili e condivisibili sotto l’etichetta Creative Commons
(non è possibile commercializzarli e modificarli)
Licenza Creative Commons

 

 

icona_pdfScarica il Pdf del primo tutorial di WordPress

 

 

 

 

About The Author